22 Novembre 2017

Legge Regionale n.6/2016 art. 21 - Nuovi adempimenti per Direttore dei Lavori e Committenti

21-03-2017 10:27 - News
Con questa Norma la Regione Campania definisce una serie di attività per la gestione dei lavori privati in edilizia, con l´obiettivo di contrastare il ricorso al lavoro nero e migliorare i livelli di sicurezza sul lavoro.
Sono soprattutto i direttori dei lavori a dover assicurare un livello di verifica e controllo della manodopera, oltre a trasmettere per via telematica al sito www.sistemabilateralecostruzionicampania.it la Notifica Preliminare (di cui all´art 99 del D. Lgs 81/2008).

Le nuove misure interessano i cantieri edili privati soggetti a permesso di costruire, le segnalazioni certificate di inizio attività (SCIA), le denunce di inizio attività (DIA), le comunicazioni di inizio lavori (CIL) e le comunicazioni di inizio lavori asseverate (CILA), dove il direttore dei lavori deve:
  • acquisire copia delle denunce di inizio lavori a INPS, INAIL e Cassa Edile;
  • trasmettere, come detto, copia della notifica preliminare all´Organismo Bilaterale che si occupa di sicurezza;
  • controllare la presenza di imprese e lavoratori con annotazioni sul giornale dei lavori delle visite effettuate;
  • comunicare eventuali irregolarità ai committenti, agli Enti previdenziali (INPS, INAIL e Cassa Edile);
  • trasmettere al SUE il DURC dell´azienda esecutrice, all´inizio ed alla fine dei lavori;

Il committente, prima di procedere al pagamento del saldo per i lavori eseguiti, tramite il direttore dei lavori acquisisce il DURC attestante la regolarità contributiva oppure provvede al saldo di quanto non versato dall´impresa agli Enti previdenziali, assicurativi e infortunistici ed alla Cassa Edile.
Di seguito si allega estratto Legge Regionale Campania n° 6/2016 art. 21.

Documenti allegati

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]